Francesco Costantini: il nuovo album con MusicRaiser

Quella di Francesco Costantini è una delle voci più appassionate e sincere del nuovo cantautorato italiano,

12141677_10206962090544553_463727577251124575_n

basta ascoltare il suo primo lavoro “Canzoni per disillusi”(2012), per capire di essere di fronte ad un musicista mai scontato, capace di mescolare sapientemente leggerezza e malinconia, ingredienti che rendono le sue canzoni perfette istantanee della vita moderna con le sue (dis)illusioni.

 


 

In questi tre anni di vita “Canzoni per disillusi” ha permesso al suo autore di prendersi delle belle soddisfazioni, come ad esempio aprire alcuni live di Moltheni, Appino, Dellera e addirittura di Roberto Vecchioni nella tappa abruzzese del Club Tenco di un anno fa, ora però per Francesco la sfida è un’ altra, quella di dare un seguito a questo primo lavoro e questo può essere fatto attraverso la campagna di Crowdfunding che l’artista di Caramanico ha aperto su Musicraiser.

 

 

Francesco Costantini e il crowfunding: Musicraiser
Per chi fosse poco avvezzo a questo nuovo modo di finanziare la musica il crowdfunding non è altro che la raccolta della cifra atta a finanziare la registrazione di un album attraverso una raccolta fondi in rete, contribuendo si ha diritto, a seconda della quota donata, a vari premi da parte dell’artista in questione, si va dal cd alla T Shirt passando per House Concert o veri e propri live, contribuire è semplicissimo e vi permetterà di sentirvi dei veri e propri mecenati moderni: ecco come fare

 

(Visited 327 times, 1 visits today)

Di Stefano D'Elia

Stefano D'Elia nasce a chieti l'8 giugno 1977, inizia a lavorare come dj nel 2001, ha collaborato con tutti i locali e frestival più importanti dell'area di Pescara e dintorni. è stato resident del LALLA dal 2010 al 2013 per poi prendere la gestione del locale nella stagione 2013/2014. Nel 2011 ha vinto il festival Montesilvano Scrive con il racconto "Gozzilla il 9 maggio 1978", contenuto nella sua raccolta, pubblicata nel marzo 2014,"Non potevamo fare altro" edizioni Noubs.